Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità

Paura per Lindsay Lohan, aggredita in hotel dopo lite per scatti rubati

30 settembre 2012

			Paura per Lindsay Lohan, aggredita in hotel dopo lite per scatti rubati
Paura per Lindsay Lohan, aggredita in hotel dopo lite per scatti rubati

New York (New York, Usa), 30 set. (LaPresse/AP) - Brutta avventura per Lindsay Lohan, aggredita da un 25enne nella sua stanza d'albergo a New York City dopo una lite per alcune fotografie scattate con un cellulare. Lo riferisce ad Associated Press un ufficiale che ha chiesto di rimanere anonimo perché non autorizzato a parlare con la stampa. Come confermato in un secondo momento dalle autorità, il giovane, Christian LaBella di Valley Village, in California, è stato preso in custodia attorno alle 6 della mattina, le 12 in Italia, e ora rischia di essere accusato per aggressione e molestie. Pur riconoscendo l'arresto di LaBella, la polizia non ha identificato l'altra persona coinvolta.

Da quanto riferisce l'ufficiale rimasto anonimo, l'attrice e il 25enne si erano incontrati la sera scorsa in un locale. "Lindsay ha parlato con la polizia e sta cooperando pienamente con le indagini", ha fatto sapere l'agente dell'attrice, Steve Honig, il quale ha riferito che la Lohan ha riportato alcune ferite ma non è stata ricoverata.