Paura per Vittorio Cecchi Gori, operato d'urgenza nella notte

Vittorio Cecchi Gori e l'ex compagna Mara Meis (Photo Elisabetta Villa/Getty Images)

Il noto produttore cinematografico Vittorio Cecchi Gori è stato operato d'urgenza al Policlinico Gemelli di Roma. Il 77enne si è sentito male durante la notte del 29 settembre, mentre si trovava nella sua abitazione.

L’intervento d’urgenza

I medici che hanno in cura l’ex patron della Fiorentina hanno fatto sapere che si è trattato di appendicite acuta con peritonite. Cecchi Gori "è stato ricoverato tramite pronto soccorso. L'intervento è stato di appendicectomia laparoscopica per un'appendicite acuta con peritonite localizzata", si legge in una nota del Policlinico della capitale. A effettuare l'operazione è stata "l'equipe del professor Sergio Alfieri, direttore dell’Unità operativa complessa di Chirurgia digestiva mini invasiva della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs a Roma".


LEGGI ANCHE: Crac Fiorentina, Cecchi Gori condannato: dovrà risarcire 19 milioni di euro

Come sta Cecchi Gori

Dopo il grande spavento per i forti dolori accusati dall’imprenditore fiorentino, i medici hanno confermato la buona riuscita dell’intervento e il miglioramento delle sue condizioni di salute: "dopo l'intervento per precauzione è stato ricoverato in Terapia intensiva post operatoria, dove è stato stabilizzato. Le condizioni del paziente sono stabili e il trend in miglioramento lascia prevedere una rapida dimissione dalla Terapia intensiva post chirurgica, salvo imprevedibili variazioni".

GUARDA ANCHE: Vittorio Cecchi Gori dopo Valeria Marini: ecco il suo dramma