Pavia, incendio in impianto di rifiuti di Mortara: tre arresti

Tre persone ritenute responsabili di traffico illecito di rifiuti, incendio doloso, utilizzo ed emissione di fatture false, bancarotta fraudolenta e riciclaggio state arrestate dai militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri Forestali di Pavia nell'ambito dell'operazione 'Fenice'. Sequestrati più di 2 milioni di euro frutto dell’ingiusto profitto ottenuto attraverso il mancato pagamento delle spese di recupero e/o di smaltimento dei rifiuti e dell'ecotassa. Le indagini sono iniziate nel 2017 dopo un incendio alla Eredi Bertè Antonino di Mortara (Pavia) e hanno permesso di accertare innumerevoli illeciti, anche di natura ambientale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli