Pavia, incidente sul luogo di lavoro: deceduti due uomini

·1 minuto per la lettura
incidente villanterio morti
incidente villanterio morti

Tragedia a Villanterio, in provincia di Pavia, dove nella giornata del 28 maggio due operai di un’azienda alimentare sono morti in un incidente sul lavoro dopo essere stati investiti da dei vapori contenenti ammoniaca. I vapori sarebbero fuoriusciti a seguito della rottura di una tubatura, anche se per il momento non è ancora chiara l’esatta dinamica dell’incidente avvenuto presso la Digima, azienda che si occupa della lavorazione di sottoprodotti della macellazione. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e gli operatori sanitari.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Incidente sul lavoro a Villanterio, morti due operai

L’incidente è avvenuto intorno alle ore 12:30 e avrebbe coinvolto soltanto due operai: uno di 50 anni e un altro di cui non sono ancora state rese note le generalità. A causa della rottura di una tubatura, i due uomini sarebbero stati investiti da un getto di vapore contenente ammoniaca che non gli avrebbe lasciato scampo. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 e gli uomini dei vigili del fuoco appartenenti al Nucleo Nbcr (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico).

L’accaduto è stato ripreso anche dai canali social dei vigili del fuoco nazionali, che hanno riportato: “Incidente sul lavoro alle 12 in un’azienda che lavora alimentari, dopo la rottura di una tubazione di vapore: deceduti due operai. Vigili del fuoco al lavoro con il nucleo NBCR per mettere in sicurezza l’area”.