Paziente accoltella tre persone e si suicida in una clinica psichiatrica

Clinica
Clinica

Una terribile tragedia è accaduta in una clinica psichiatrica di Overijssel. Un paziente ha accoltellato tre persone, uccidendone due, e poi si è tolto la vita.

Tragedia in una clinica psichiatrica: paziente accoltella 3 persone e si toglie la vita

Un paziente di una clinica psichiatrica ha accoltellato tre persone, uccidendone due. Il fatto, come riportato da RTL Nieuws, è accaduto lo scorso venerdì. Tra loro c’è anche un dipendente del Centrum voor Transculturele Psychiatrie, clinica psichiatrica di Overijssel. Il personale è rimasto “sotto shock“, come ha riferito il direttore Van Geffen in un comunicato stampa. Altri due dipendenti sono rimasti feriti e ora sono ricoverati. Il colpevole, di cui non si conoscono le generalità, è un paziente della clinica che prima ha aggredito un dipendente e poi si sarebbe barricato in una stanza, togliendosi la vita dopo poco.

La dinamica della tragedia

Secondo il direttore Van Geffen, il paziente avrebbe prima di tutto bussato alla porta dell’ufficio dove si trovavano i tre dipendenti, intorno all’una di notte, e una volta che loro hanno aperto la porta ha fatto irruzione e ha iniziato a pugnalare i membri dello staff. Anche altri due dipendenti sono rimasti feriti e sarebbero stati portati in ospedale, ma non sarebbero in pericolo di vita. Le ragioni alla base del gesto non sono ancora state chiarite.