Pazzali presidente Comitato Bergamo Brescia Capitale Cultura 2023

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 lug. (askanews) - Enrico Pazzali, presidente di Fondazione Fiera Milano, è stato nominato alla guida del comitato per "Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023". Il comitato, senza scopo di lucro, è stato creato dai tre soci fondatori, fondazione Cariplo, fondazione della Comunità bresciana onlus e fondazione della Comunità bergamasca onlus in vista della presentazione entro gennaio 2022 al governo del dossier che includerà il piano delle iniziative e degli eventi.

Oltre a Pazzali, indicato dai soci fondatori alla presidenza, il comitato è composto da Claudia Sorlini (Fondazione Cariplo), Alberta Marniga (Fondazione Comunitaria Bresciana), Osvaldo Ranica (Fondazione Comunitaria Bergamasca), Giorgio Gori (sindaco di Bergamo) e Emilio Del Bono, (sindaco di Brescia) mentre l'organo di controllo è composto da Andrea Cioccarelli (presidente), Maurizio Baiguera, Luciana Gattinoni.

"Tutti i membri indicati metteranno a disposizione la loro esperienza nell'area degli eventi e del fund raising, incoraggiando donazioni, sponsorizzazioni e partnership esclusivamente in ambito privato", si legge in una nota. Dall'entità dei contributi privati raccolti dipenderà il calendario degli eventi e la loro realizzazione: tutti i soggetti che operano sul territorio sono legittimati a prendere l'iniziativa, all'interno naturalmente della "cornice" del Dossier che verrà presentato ed approvato.

"Sono ben lieto di mettere a disposizione la mia esperienza a queste due città - ha commentato il neo presidente a margine della seduta di insediamento - che dopo la pandemia si preparano a una ripresa non solo economica ma culturale attraverso un progetto giustamente ambizioso. Mi impegnerò d'intesa con tutti gli altri membri del consiglio di gestione perché il Comitato raccolga risorse così che nel 2023 le due città possano esprimere al meglio la loro identità e, al tempo stesso, possano riproporsi dopo l'emergenza con un nuova proposta culturale che incrementi la loro attrattività nei confronti dei propri cittadini e di turisti provenienti non solo dall'Italia ma anche da altri Paesi del mondo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli