Pd, Alessandra Necci: "Non sono affascinata dagli scontri al femminile"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Non sono mai stata affascinata dagli scontri al femminile, preferisco piuttosto discutere di progettualità. E poi non credo esista questa sorta di sorellanza di cui si parla tanto. A volte le donne sanno essere le peggiori nemiche delle donne". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos la scrittrice Alessandra Necci (il suo ultimo libro per Marsilio, 'Al cuore dell'Impero. Napoleone e le sue donne fra sentimento e potere') sul 'duello' scoppiato tra Debora Serracchiani e Marianna Madia per il ruolo di 'presidentessa' del gruppo Pd a Montecitorio.

"Parliamo, invece, di merito e opportunità che vengono offerte - ha aggiunto Alessandra Necci, presidente del Comitato Pari Opportunità del Microcredito Italiano - Non credo affatto che il potere al femminile sia necessariamente migliore di quello maschile. A volte, quelli tra gli uomini, sono scontri anche più accesi - ha proseguito - Gli uomini, al contrario, sono invece più capaci di fare lobby. Non così le donne".