Pd: Alfieri, 'sì a congresso dopo Pnrr ed elezione Colle'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 gen. (Adnkronos) – Non serve rimestare tra i rancori del passato, questo Pd con le Agorà ed il campo largo punta solo al futuro. Lo dice a L’Argomento Quotidiano il senatore Alessandro Alfieri, coordinatore di Base Riformista la corrente di cui fanno parte anche l’ex braccio destro di Renzi Luca Lotti e il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

“Campo largo nel Pd, ma gli scissionisti come D’Alema hanno fallito – osserva il senatore dem – La battuta sulla malattia? Una caduta di stile dell'ex premier: è persona intelligente, spero tragga una lezione da questo errore. Noi stiamo facendo un lavoro di apertura verso tutti coloro che credono nei principi del centrosinistra e che vogliono, così, costruire una prospettiva per il futuro. E’ questo lo spirito delle Agorà volute da Enrico Letta. Per cui le considero parole che stonano con questa impostazione e che si commentano da sole: non penso che faranno un favore nel campo avversario. Il congresso? Sì, ma dopo la soluzione di emergenze come il Pnrr e l'elezione del Colle”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli