Pd: Boccia riunisce segretari locali, 'continua lavoro su campo largo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov (Adnkronos) – "Il Partito Democratico è al lavoro senza sosta per rafforzare e unire sempre di più la coalizione che ha vinto le ultime amministrative anche per le elezioni provinciali del prossimo 18 dicembre". Lo ha detto Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Regioni e Enti locali della segreteria nazionale, al termine di un incontro al Nazareno con tutti i segretari provinciali e regionali delle 75 province in scadenza e che andranno al voto.

"Nonostante siano elezioni indirette, le alleanze sui territori hanno una loro naturale coerenza. Una coalizione ampia, larga, di centrosinistra, con il M5S che partecipa per la prima volta alle elezioni provinciali, e si allarga, attraverso le Agorà, alla società civile e ai movimenti civici e sociali che condividono i valori progressisti e riformisti come alternativa alle destre italiane -ha spiegato Boccia-. Le Province tornano protagoniste nel raccordo di migliaia di piccoli comuni, nella valorizzazione delle aree interne e, soprattutto, nei progetti di attuazione del Pnrr".

"Non possiamo permetterci che ad amministrarle siano i rappresentanti di una destra che si è battuta contro la nostra idea di rafforzamento della sanità pubblica, della scuola pubblica e della transizioni ecologica e digitale. La destra italiana nazionalista, retrograda e anti europea considera le Province solo come meri centri di potere politico locale", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli