Pd: Bonaccini, 'bella sfida con Schlein, bene sua iscrizione, spero vengano tanti giovani'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 nov. (Adnkronos) – "Non mi sentirà mai usare una parola che non sia rispettosa, di affetto, di amicizia e di stima verso Elly Schlein, anche perché credo che i nostri elettori non ne possano più di una classe dirigente nel Pd e nel centrosinistra che si fa la guerra tra sè invece di costruire le ragioni, anche nelle differenze, per avere una classe dirigente che riesca ad essere alternativa a quella della destra". Lo ha affermato Stefano Bonaccini, ospite di Lucia Annunziata a 'Mezz'ora in più' su Raitre.

"La chiamo Elly -ha aggiunto- perché lei mi chiama Stefano, perché ci stimiamo, ci vogliamo bene e abbiamo lavorato benissimo insieme in questi quasi tre anni in cui l'avevo chiamata e nominata vicepresidente della mia Regione. Sarà una bella sfida se Elly vorrà candidarsi, la cosa che mi fa piacere che Elly Schlein ha deciso di entrare nel Partito democratico, di iscriversi e di dar vita a questo nuovo processo costituente e spero che tanti come lei, magari tanti giovani, la possano seguire, perchè abbiamo bisogno di essere in molti non in pochi e ultimamente eravamo un po' troppo pochi".