Pd,Calenda: priorità renziani è sfiduciare chiunque non è Renzi

Tor

Roma, 3 ago. (askanews) - "Sono basito dall'astio nelle risposte dei membri dei Comitati di Azione Civile. Mi pare chiaro che la priorità non è sfiduciare Salvini ma sfiduciare chiunque non sia Renzi. Questo modo di comportarsi è dannoso per tutti, in primis per la reputazione di una straordinaria stagione di Governo". Lo ha scritto su Twitter l'europarlamentare Pd Carlo Calenda, a seguito delle reazioni alla sua iniziativa per unificare la raccolta di firme Pd per le dimissioni di Matteo Salvini, fondendo la petizione Renzi e quella Zingaretti.