Pd: Cirinnà, 'tenere insieme diritti sociali e civili'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 apr (Adnkronos) – "Il lavoro svolto con il Vademecum che oggi ha presentato il segretario Letta è stato fondamentale per tornare al rapporto con iscritti e territorio, e su questo voglio ricordare il grande lavoro svolto da Radio Immagina. Nel lavoro collettivo di ricostruzione dell’identità del Pd assumono valore centrale i desideri e le necessità delle persone: ha ragione Letta quando dice che tenere insieme diritti civili e sociali è ciò che deve fare il Pd. Sono i diritti legati alle responsabilità l’urgenza della vita quotidiana delle persone”. Lo ha detto la senatrice del Pd Monica Cirinnà.

“Le leggi sui cui puntare – ha proseguito Cirinnà – sono la legge Zan contro l’omofobia, la legge sul cognome della madre, passo culturale imprescindibile. Abbiamo poi alcune urgenze estreme: di rispondere alla Corte costituzionale sulla tutela della dignità del fine vita, sulla tutela dei minori delle famiglie Arcobaleno e ora sul conflitto tra ostatività dell’ergastolo e articolo 3 della Costituzione, e ancora sulla cittadinanza agli immigrati".