Pd: Cofferati, 'dimissioni Zingaretti errore, governo Draghi? non mi piace'

·1 minuto per la lettura
Pd: Cofferati, 'dimissioni Zingaretti errore, governo Draghi? non mi piace'
Pd: Cofferati, 'dimissioni Zingaretti errore, governo Draghi? non mi piace'

Roma, 10 mar. (Adnkronos) – “Le dimissioni di Zingaretti hanno sorpreso tutti, me compreso. Che la situazione fosse frantumata, con correnti e tutto quel che ne consegue, era evidente ma non credevo fino a questo punto. Una parte del PD è riformista, un'altra non mi pare voglia cambiare alcunché”. Così l'ex europarlamentare Pd e tra i fondatori del partito Sergio Cofferati, che oggi è intervenuto alla trasmissione di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora.

Crede che l'ex segretario abbia fatto una scelta giusta? “Non credo che Zingaretti abbia fatto bene a dimettersi, ha aperto una fase molto difficile da gestire, indebolendo una delle forze maggiori di questo governo”. Lei faceva parte dei 45 fondatori del Pd. Oggi quanti ne sono rimasti? “Pochi, meno della metà. Questo vuol dire che le ragioni che avevano portato alla creazione del Pd per molti sono scomparse. Il partito è scivolato verso il centro, verso un'aria moderata e non riformista, ci sono stati dei momenti in cui il Pd ha sopportato scelte certo non di sinistra”.

Cosa ne pensa del nuovo premier Mario Draghi? “E' persona di altissimo livello come banchiere ed economista, il che non significa automaticamente che un governo con lui presidente possa funzionare. A me questo governo, infatti, non piace”.