**Pd: Cuperlo, 'dopo la pandemia serve un congresso'**

·1 minuto per la lettura
**Pd: Cuperlo, 'dopo la pandemia serve un congresso'**
**Pd: Cuperlo, 'dopo la pandemia serve un congresso'**

Roma, 20 feb. (Adnkronos) – "Dinanzi al cambio di scena che si è consumato è tempo oppure no per porre al centro il legame da riscrivere tra un impianto diverso di convivenza, della preminenza del profitto su ogni altro metro, del primato di beni comuni indisponibili e diritti umani universalmente garantiti, dicevo il legame tra questo indice di temi e l’assetto da dare al nostro sistema politico dopo che avremo alle spalle la stagione emergenziale che ci vede in una unica maggioranza con Lega e Forza Italia? Per parte mia la risposta è sì, questa discussione va fatta. Possibilmente presto e bene". Lo scrive Gianni Cuperlo del Pd su Il Domani.

"Ora affrontiamo la pandemia, le varianti del virus, il piano della vaccinazione, il più imponente della storia repubblicana. Poi, appena possibile, apriamo il cantiere e ricollochiamo il progetto del Pd nell’Italia che verrà. Servirà un congresso? Direi di sì".

"E comunque va democratizzato il confronto perché quando attorno a te tutto cambia, la sola cosa impedita è rimanere fermi in attesa di tempi meno tormentosi. 'Non potresti desiderare di essere nata in un’epoca migliore di questa, dove si è perduto tutto', parole di Simone Weill. Mai come ora meriterebbe farle nostre".