Pd: da Provenzano proposta per togliere alibi ad ArcelorMittal

Pol/Arc

Roma, 5 nov. (askanews) - "Arcelor Mittal sta giocando con la pelle dei lavoratori dell'lva e con il futuro di Taranto: rispetti gli impegni presi e non cerchi scuse per sottrarsi agli accordi presi. Come ha ribadito il segretario Zingaretti: chi inquina paga ma chi deve attuare un piano ambientale non può rispondere penalmente su responsabilità pregresse e non sue". Lo afferma in una nota Pietro Bussolati della segreteria nazionale Pd.

"Il Pd - prosegue - ha presentato in Parlamento un ordine del giorno che va proprio in questa direzione e serve ad assicurare la permanenza dell'attività siderurgica a Taranto. Il Governo lo faccia proprio e nel contempo adotti la proposta del ministro Provenzano: una norma generale che risponde alla necessità di garantire chi è impegnato in un'opera di risanamento, senza dover rispondere delle responsabilità di quanti lo hanno preceduto. La proposta di Provenzano consentirebbe così di superare i rischi di incostituzionalità, togliendo qualsiasi alibi ad Arcelor Mittal. Una volta fatto ciò, si rispetti il piano industriale e il piano ambientale rilanciando il sito e la protezione ambientale".