Pd: Di Battista ridicolo, getta sassi per anni e ora nasconde mano

Pol/Bac

Roma, 30 lug. (askanews) - "Alessandro Di Battista è uno di quei politicanti che ha gettato sassi per anni, puntando all'imbarbarimento del confronto politico e ora prova a nascondere la mano. Ridicolo, inquietante e ipocrita. Il corpo del giovane carabiniere era ancora caldo quando il capo del suo partito, Luigi Di Maio, si lanciava in spericolate dichiarazioni inseguendo le fake news sulla presunta origine nordafricana dei due assassini. Il M5S è la stampella di Salvini con cui fanno a gara a rincorrerlo sulla caccia alle streghe, pensando di ingannare le persone e recitando quattro parti in commedia. Ormai gli italiani hanno capito di che pasta siano fatti Di Battista e i suoi che pensano solo alle poltrone". Lo scrive in una nota Marco Furfaro, responsabile dei Forum della segreteria Pd.