Pd, Fratoianni(Si): non credo ripercussioni governo da scissione

Lsa

Roma, 17 set. (askanews) - "Ho molto rispetto, come sempre, per le scelte di ciascuno, abbiamo sempre fatto così anche quando eravamo all'opposizione del governo, come sa bene pure Renzi. Quindi massimo rispetto per quello che sta accadendo nel Pd". Lo ha affermato Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu commentando ai microfoni di Omnibus (La7) la scelta di Matteo Renzi di uscire dal Pd e costituire gruppi parlamentari autonomi. Fratoianni ha aggiunto di "non ritenere che ci saranno ripercussioni negative per il governo, non solo perchè tendenzialmente credo a quello che gli altri dicono, ma anche perchè è nell'interesse di Renzi che ci sia tempo per costruire una prospettiva". Quanto allo spazio politico che Renzi intende occupare, prosegue Fratoianni "il mitico 'centro', mentre la destra si radicalizza e c'è la crisi strutturale di Forza Italia. Ma io penso che il 'centro' sia sempre di più una figura mitologica, una figura ormai inesistente dal punto di vista sociale. Comunque questo spazio è tendenzialmente occupato in prospettiva da un'altra forza politica e che si chiama M5S".