Pd: Furfaro, 'Agorà abbiano potere decisionale per superare degenerazione correnti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 apr. (Adnkronos) – "Il Covid, oltre alla tragedia sanitaria, ha messo a nudo tutte le debolezze di un modello di sviluppo che fa pagare su giovani e donne ogni sua crisi". Lo dice Marco Furfaro, della direzione nazionale PD, nel suo intervento all'assemblea nazionale.

Per questo oggi più che mai la costruzione di un 'nuovo Pd', come l'ha definita il segretario, vede la necessità di superare le idee vetuste e sconfitte del passato e affrontare – con lo sguardo di chi ha pagato la crisi – la costruzione di un'idea di società che sappia mettere al centro la persona e nuove modalità di organizzazione del lavoro, del welfare, dello Stato".

"E deve farlo con coraggio, non avendo paura di confliggere con rendite e conservatorismi e tanto meno di sfidare la modernità. Se c'è una cosa che la degenerazione correntizia non ha permesso – e ha portato alle dimissioni di Zingaretti è proprio questa – discutere del mondo che vorremmo superando le idee sbagliate del passato. Per questo sono fondamentali le Agorà democratiche: a partecipare e decidere, a far contare gli iscritti e coloro che dall'esterno al partito vogliono prendere parte. Decidendo finalmente un'idea chiara e netta di società da presentare all'Italia".