Pd: governo chieda cessate fuoco in Siria, fermezza su Turchia

Adm

Roma, 5 mar. (askanews) - L'Italia deve chiedere il cessate il fuoco in Siria e fermezza nei confronti della Turchia. Lo affermano il deputato e responsabile esteri del Pd Emanuele Fiano insieme ai capigruppo del partito in commissione esteri alla Camera e al Senato, Lia Quartapelle e Alessandro Alfieri.

"La crisi migratoria al confine greco-turco non può farci dimenticare che tutto ha origine in quello che sta succedendo ad Idlib in questi giorni, dove gli scontri tra le forze di Assad e le forze filo-turche stanno causando una delle più gravi crisi umanitarie degli ultimi anni".

Proseguono i parlamentari Pd: "Domani l'Italia prenda una posizione netta in sede di Consiglio Affari Esteri, chiedendo che ci sia un immediato cessate il fuoco a Idlib, che l'UE mantenga una linea severa nei confronti della Turchia per il suo indiscriminato uso dei profughi a fini politici, e che si attivi per azioni di solidarietà, come già stabilito ieri in sede di riunione dei ministri dell'Interno Ue, e sostegno alla Grecia nella gestione della crisi. L'obiettivo primario è quello di tutelare i civili: non possiamo permettere che il cinismo di Erdogan e le violenze di Assad precipitino ancora di più la Siria nel caos".