Pd, Guerini: deve guardare avanti, non lasciamo nuovo ad altri

Afe

Greccio (Rieti), 13 gen. (askanews) - "Credo che l'orizzonte che Nicola Zingaretti ha indicato sia utile per il nostro partito, che deve caratterizzarsi per la capacità di mettersi in discussione. Lo deve fare con i tempi necessari, discutendo su come si possa costruire una proposta più forte del centrosinistra, dando un messaggio che noi vogliamo guardare avanti, costruire una pagina nuova, non costruire pagine vecchie". Lo ha detto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, leader della corrente Base riformista, intervenendo al seminario del Pd in corso all'abbazia di San Pastore a Greccio (Rieti).

"Il Pd deve essere il partito del centrosinistra e dei riformisti italiani - ha aggiunto - che guarda al futuro, che non tradisce ciò per cui è stato pensato, ovvero mettere insieme le anime del riformismo. Non siamo una nuova pagina di un partito che ha dato vita a questo partito ma una cosa più grande. Altrimenti rischiamo di prestarci a una caricatura, consegnando ad altri categorie del nuovo e dando a noi categorie del vecchio".