Pd, ieri la prima riunione coordinamento area 'Fianco a Fianco'

Pol/Tor

Roma, 31 ott. (askanews) - Si è svolta ieri sera la prima riunione del Coordinamento nazionale di Fianco a Fianco, l'area politica nata dalla mozione Martina all'ultimo congresso. "Vogliamo dare al Pd - ha dichiarato Maurizio Martina - un contributo di elaborazione e di proposta. Come sempre continuiamo a lavorare con coerenza sulla pluralità delle idee e sull'unità dell'azione del Pd. Non ci interessa la deriva correntizia ma riteniamo una ricchezza il dibattito delle idee per dare concretezza al nostro riformismo radicale ".

Per Andrea De Maria, divenuto coordinatore di Fianco a Fianco: "la sfida del governo ci chiede ancor di più un Partito Democratico aperto e radicato nel territorio. La nostra democrazia interna, di cui siamo orgogliosi, può e deve essere non occasione di divisione ma un patrimonio di impegno e passione politica che ci rende più forti. Ci aspettiamo molto dall'appuntamento nazionale di Bologna proposto dal segretario. Occorre che da quei giorni si sviluppi un nuovo percorso di proposta rivolto a tutti i democratici italiani".