Pd: il delegato più giovane, 'Letta rivoluzionario, sue parole ci rendono felici'

·1 minuto per la lettura
Pd: il delegato più giovane, 'Letta rivoluzionario, sue parole ci rendono felici'
Pd: il delegato più giovane, 'Letta rivoluzionario, sue parole ci rendono felici'

Roma, 14 mar (Adnkronos) – "Sono davvero felice non solo di sentire che Letta vorrà ideare ed applicare delle politiche per i giovani per quanto riguarda l’istruzione, la formazione e le università. Ma soprattutto sono felice di sentire che vorrà dare voce ai giovani per ciò che realmente serve: far sentire il loro peso nella proposta politica". Giovanni Crisanti, 21 anni, il più giovane delegato all'Assemblea del Pd, mette un deciso 'mi piace' al discorso del neo segretario del Pd davanti all'Assemblea.

"Reputo rivoluzionario che un segretario di partito chieda di vedere volti e non maschere. Come anche la necessaria attenzione posta sulla questione di genere e delle Piccole e medie imprese. Tutti temi che devono tornare ad essere temi progressisti", spiega Crisanti all'Adnkronos.

Ma sono tanti gli spunti da sottolineare nel discorso di Letta secondo il giovane delegato dem: "Reputo assolutamente necessario il suo approccio della 'radicalità nei comportamenti', un campo progressista si afferma se veramente propone un approccio diverso, di rottura con lo stagno del passato". E il voto ai 16enni, battaglia che Letta ha annunciato di voler lanciare? "Un tempo interi imperi si reggevano su figure di 13 anni, la gente si sposava a 10. Credo che vadano responsabilizzati i giovani a partire proprio dal voto".