Pd: Letta, 'con Agorà democrazia partecipativa, idee diverranno concretezza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 giu. (Adnkronos) – "Farò un incontro questo pomeriggio con i cinquemila segretari regionali per raccontare come saranno costruite le Agora' democratiche". Così il segretario del Pd, Enrico Letta, a Radio Immagina rispondendo a una domanda su le Agorà che partiranno a breve. Uno strumento, spiega, di "democrazia partecipativa che non è democrazia diretta, che non ci appartiene, per rendere più forte e sostanziale la nostra democrazia rappresentativa".

"Faremo emergere l'intelligenza e la passione collettiva" e "cercheremo di tramutare le idee" che arriveranno "in concretezza". Sarà "un esercizio aperto a iscritti e non iscritti" e chiederemo che ci sia "un contributo di un euro".

Letta spiega come funzioneranno le Agorà: "Ci si iscriverà a una piattaforma digitale, la stessa in funzione per la Conferenza sul futuro d'Europa, si sottoscrive una carta dei valori, e poi si partecipa". Si faranno "due mesi di prova, perchè la piattaforma non deve essere sovraccaricata. Il 19 luglio, a Palermo, svolgeremo un momento importante sul tema della legalità. Ne faremo due pilota a luglio e agosto, e a settembre si partirà".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli