Pd: Letta, 'dopo 2023 al governo per aver vinto questa destra estrema'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 set. (Adnkronos) – "Fdi e Lega rappresentano una destra radicata e molto destra che, secondo i sondaggi, rappresenta un 40% degli elettori. Salvini e Meloni litigano, però quando c'è da spartirsi il potere e da presentarsi insieme lo fanno. Essere maggioranza per noi vuol dire creare le condizioni per una coalizione più larga che abbia un voto di più di Salvini e Meloni, di questa destra che è diventata estrema. La prossima volta, dopo il 2023, noi al governo ci andremo dopo avere vinto le elezioni, non dopo avere perso, perché un limite della vicenda attuale è che noi le elezioni del 2018 le abbiamo perse e poi, purtroppo o per fortuna, non so come chiamarla, perché gli altri hanno fallito siamo stati costretti per il bene del Paese a tornare al Governo. Ma quando si perdono le elezioni si sta all'opposizione e ci si rigenera". Così Enrico Letta, intervenendo alla Festa dell'Unità a Lamezia, in Calabria, per Amalia Bruni presidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli