Pd: Letta, 'sono dentro un frullatore ma l'ho fatto per i ragazzi, questo esodo non è possibile'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 mag. (Adnkronos) – "Sono dentro un frullatore, sono contento di esserlo da un certo punto di vista ma ogni tanto mi viene da rimpiangere" quello che facevo prima "ma alla fine ho promesso a me stesso che non potevo sopportare tutti questi giovani italiani che mi chiedevano una ragione per tornare in Italia" senza riuscire a dare una risposta. "Non è possibile questo esodo e quando mi è stato chiesto di tornare in Italia per fare qualcosa di utile, l'ho fatto. Me lo ha fatto fare questo". Lo dice il segretario del Pd, Enrico Letta, a Radio Capital.