Pd: Lollobrigida, 'chiarisca ipotesi brogli a primarie Bologna 2019'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 ago. (Adnkronos) – “Se dovessero essere confermate le ipotesi di brogli per far lievitare l’affluenza alle primarie Pd nella Città metropolitana di Bologna nel 2019, come rivelato dal quotidiano la Verità, ci troveremmo di fronte alla conferma che queste consultazioni della sinistra non sono un esercizio di democrazia. Emergerebbe, anzi, che le primarie rischierebbero di trasformarsi nella strada maestra per condizionare le scelte dei cittadini stessi. Fratelli d’Italia chiede che il Pd faccia immediata chiarezza su una vicenda dai contorni oscuri o condannare senza se e senza ma i presunti responsabili di questi maldestri aggiustamenti”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli