Pd: Lombardia ancora regione più inquinata d’Europa, urge intervenire

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 mag. (askanews) - "La Corte di giustizia europea ha condannato l'Italia per il superamento dei valori di biossido d'azoto: una bruttissima notizia soprattutto per la Lombardia che continua ad essere la regione più inquinata d'Europa e che proprio per questo dovrebbe investire più di altre sulla transizione ecologica. Purtroppo, invece, nella nostra regione sembra mancare una vera e propria cultura in questo senso e si continuano ad ostacolare i Comuni che si muovono per accelerare questo processo. Chi governa ormai da oltre trent'anni continua ad autoassolversi e a pensare che la transizione ecologica debba essere compatibile con una sorta di status quo dell'economia e della società lombarda. Questo però non è sempre possibile: la salute è una sola e i limiti europei sono stati stabiliti proprio per non nuocere alle persone. Si tratta di limiti che non possono essere modificati tenendo conto dei contesti territoriali, come vorrebbe la maggioranza. Servono programmazione e investimenti, qui più che altrove dobbiamo riuscire a fare la differenza, perché non c'è più tempo e se non si raggiungono gli obiettivi, bisogna cambiare squadra". Lo ha dichiarato in una nota il consigliere regionale lombardo del Pd, Matteo Piloni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli