Pd, Lotti: abbiamo proposto congresso, Zingaretti farà cosa giusta

Afe

Roma, 20 dic. (askanews) - "Noi di Base riformista siamo stati i primi ad invitare la comunità del Pd a riflettere sulla necessità di un nuovo vero congresso. Lo abbiamo fatto dopo l'ingresso del Pd al Governo, dopo la scissione di Matteo Renzi e molto prima che le Sardine riempissero le piazze (fenomeno che dobbiamo guardare con grande attenzione). Sono certo che Zingaretti saprà fare la scelta migliore". Lo afferma Luca Lotti, deputato del Pd, in una intervista a 'La Nazione'.

"Non penso - aggiunge rispondendo a una domanda - ci sia bisogno di un 'partito dei sindaci' quanto piuttosto di un partito che sia ogni giorno al fianco dei suoi sindaci".

Lotti parla anche delle regionali in Toscana, dove è candidato presidente il Dem Eugenio Giani. "Sono molto fiducioso: alla fine ci sarà una coalizione larga, aperta, forte e coesa. Solo così potremo continuare a governare la Toscana", afferma l'ex ministro, dicendo di non temere una sconfitta. "Mai - precisa - dare nulla per scontato, ma paura no. Dovremo essere bravi a raccontare cosa di buono abbiamo fatto, cosa purtroppo non siamo riusciti a fare e cosa vorremo fare per i cittadini toscani nei prossimi 10 anni. Alle chiacchiere dei populisti contrapponiamo la concretezza delle nostre idee. Bisogna spiegare bene cosa vogliamo fare su ambiente, sanità, sociale, infrastrutture e sul sostegno delle piccole e medie imprese".