Pd: Madia, 'Gruppi parlamentari centrali per costruzione proposta elettorale' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Noi sosterremo il governo Draghi con il massimo impegno. Ma non facciamoci schiacciare -avverte Madia- dalla logica governista. Non ripetiamo errori già visti. Discutiamo di ius soli e di legge Zan, del diritto a internet, di lotta alla povertà, di finanziamenti alla scuola, di diritti per i giovani e per le donne. Di ambiente. Tema che sta nelle ragioni fondative del Partito democratico e che non appartiene ai Cinquestelle che oggi lo usano come bandiera e slogan. Costruiamo in modo condiviso le priorità, le proposte e le azioni parlamentari su cui vogliamo caratterizzarci e giochiamo di squadra in Aula e nelle commissioni per difendere l’agenda e le sue tempistiche anche rispetto all’azione di governo che pur sosterremo sempre lealmente".

"Chiunque sarà il capogruppo e mi rivolgo a Debora, a Graziano e a tutti noi, dimostriamo fuori da qui che questo è il luogo sacro della democrazia e che questa non è una formula retorica ma il luogo più importante dove difendere e rappresentare i diritti sociali e civili delle persone. Non siamo qui per schiacciare dei pulsanti né per stare a guardare la destra che costruisce la sua vittoria elettorale. Fino al voto, diamo battaglia, qui e nel Paese, sui territori, nei circoli. Il voto è mobile e abbiamo il tempo -conclude Madia- per tornare a essere il partito di maggioranza nel Paese".