Pd: Madia, 'stop correnti o ci dissolviamo e la colpa non sarà di Conte o Calenda ma nostra'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 nov (Adnkronos) – "Le correnti da troppo tempo sono filiere che consentono ai capi corrente di decidere tutto per poi calare le decisioni in Assemblea e in Direzione, che diventano dei pro forma. Con questa prassi stiamo tradendo lo statuto e se non cambiamo siamo destinati al dissolvimento. Non basta dire che è colpa di Calenda o Conte, è colpa nostra". Lo ha detto Marianna Madia, che all'Assemblea Pd, dove ha presentato un Odg su questo tema.

"Una competizione sana al Congresso deve essere garantita o avremo un nuovo caso Zingaretti, che da segretario ha dovuto sostenere un governo che non voleva ma che il patto di sindacato aveva decido di sostenere", ha spiegato la deputata del Pd.