Pd, Melilli: bene Franceschini, grave errore aver fatto saldare i populisti

Luc

Roma, 22 lug. (askanews) - "Ho letto l'intervista di Dario Franceschini. Ho sempre pensato, come lui, ed in quei giorni l'ho detto a tutti gli esponenti del partito che mi hanno interpellato, che avremmo dovuto fare di tutto per evitare l'alleanza tra populisti nel nostro paese. Consapevole di essere minoranza nel mio partito, ho preso atto di scelte diverse. Ora viviamo un altro tempo e non penso sia esagerato immaginare un partito dove si confrontano linee politiche e si esprimono pensieri senza ricevere per questo insulti e senza che ci sia bisogno ogni volta di buttarla in caciara. Al di là' delle polemiche, penso che Franceschini ponga, seppur indirettamente, in tema ineludibile: come si sta in un sistema politico sostanzialmente proporzionale e come l'opposizione, oltre a difendere le proprie ragioni, debba lavorare per scenari alternativi. È tema complesso e credo che il PD una riflessione sul tema faccia bene a farla". Così il vicepresidente dei deputati Pd Fabio Melilli.