**Pd: Nazareno pesa su bilancio ma dem rinnovano affitto**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 lug (Adnkronos) – Il Partito democratico ha rinnovato il contratto di affitto della sede nazionale del Nazareno nel marzo del 2021 versando un deposito di circa 70mila euro. E' quanto viene specificato nell'ultimo bilancio del partito approvato dalla Direzione nazionale e chiuso con un avanzo di 606.810mila euro.

La voce relativa alla sede è una di quelle che spicca nei conti del Pd. Agli oneri di gestione (un totale di 9.120.416 euro complessivi) contribuiscono infatti i 489.388 euro l'anno di 'costi per godimento beni di terzi afferenti le sedi operative' così come i 505.512 euro di spese per i 'servizi afferenti la sede nazionale'.

Altra voce che tradizionalmente spicca nel bilancio dem è quella relativa al costo per il personale dipendente: 4.470.509 euro. Nel bilancio, tra l'altro, si annuncia che in vista della scadenza al 30/9/2022 della cassa integrazione straordinaria "il partito procederà a richiedere un ulteriore anno di proroga per consentire di realizzare il programma di riorganizzazione finora intrapreso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli