Pd: nuove ombre su tutta la vicenda Lombardia Film Commission

·1 minuto per la lettura

Milano, 16 lug. (askanews) - Paola Bocci e Fabio Pizzul, consiglieri regionali del Pd in Lombardia, sono intervenuti sulle novit a proposito della vicenda Film Commission: "La vicenda della compravendita dell'immobile di Cormano, nuovo cineporto della fondazione Film Commission Lombardia, acquistato con fondi di Regione Lombardia a una cifra considerevolmente pi alta del valore che aveva solo pochi mesi prima - hanno scritto in una nota congiunta - si arricchisce di nuovi elementi inquietanti. Il fermo di Luca Sostegni, coinvolto nella compravendita, da parte del Nucleo della Polizia economico-finanziaria della Guarda di Finanza di Milano, getta nuove ombre su tutta la vicenda. Come Gruppo regionale del Pd ci aspettiamo che Regione Lombardia faccia piena chiarezza sulla questione, sulla quale in corso una inchiesta". Nel contempo - hanno aggiunto i due esponenti dem - "auspichiamo che finalmente Film Commission possa far parlare di s per la sua attivit istituzionale. Per questo presenteremo in sede di assestamento di bilancio una proposta di stanziamento di fondi che permetta alla Fondazione di attivare al pi presto un nuovo bando", hanno concluso la capodelegazione in Commissione Cultura e il capogruppo Pd.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli