Pd: Oddati, 'già 6000 iscritti ad Agorà dem'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 set. (Adnkronos) – "Abbiamo definito le agorà come un grande esercizio di democrazia partecipativa e uno sforzo di intelligenza collettiva. È un test per capire insieme come far avanzare la qualità della partecipazione, come coniugare partecipazione fisica e democrazia digitale". Così Nicola Oddati (Pd), coordinatore delle Agorà democratiche.

"Il progetto è entrato nel cuore del partito. In molte realtà l’organizzazione delle agorà si intreccia e rafforza la campagna elettorale per le amministrative e aiuta la coesione delle alleanze. Le pre-agorà e l’adesione di 6 personalità di grande livello – Carofiglio, Furlan, Frassoni, Riccardi, Cottarelli e Schlein – sono la prova che si possono coinvolgere tante persone, anche di provenienza ed esperienze diverse, che si riconoscono nei valori progressisti e riformisti e possono aiutarci ad allargare, aprire e rafforzare il campo democratico e del centrosinistra".

"In pochi giorni abbiamo circa 6.000 iscritti alla piattaforma che sono già diventati cittadini delle agorà; 30 agorà già fissate, altre 30 in via di definizione e moltissime richieste. Il nostro obbiettivo è mobilitare tante forze per promuovere idee, dialogo, proposte. Una vera e propria primaria delle idee, per costruire un programma condiviso e un’identità politica generata dalla prossimità, dal confronto e dall’ascolto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli