Pd: ok a riforma Orlando su intercettazioni, norma di civiltà

Luc

Roma, 21 dic. (askanews) - "Il Cdm ha deciso l'entrata in vigore della riforma Orlando sulle intercettazioni, con le modifiche tecniche che erano state concordate e che saranno applicate entro il 2 marzo. Si tratta di una riforma importante non solo per il PD che l'ha sostenuta nella scorsa legislatura, ma per il Paese. Si rafforza questo strumento investigativo per colpire gravi reati, si garantisce il diritto all'informazione per quelle di rilevanza penale, si garantisce il rispetto della privacy per quelle non rilevanti. È, nell'insieme, una norma di civiltà. Ora subito al lavoro per le norme che garantiscano tempi certi per i processi". Così in una nota il deputato e responsabile giustizia del Pd Walter Verini.