Pd: Orlando, 'chi si candida non esibisca autobiografia e dica cosa vuole fare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott. (Adnkronos) – "Quando ho deciso di candidarmi non ho detto che mi candidavo, l'ho fatto. Adesso quello che sarebbe molto importante è che nella discussione che si sta svolgendo le persone che dicono di volersi candidare o alludono al fatto di volersi candidare smettessero di esibire la loro autobiografia, che è ormai è sufficientemente nota, e iniziassero a dire che cosa vogliono fare". Lo ha affermato Andrea Orlando, del Pd, ospite di 'Omnibus' su la7.

"Evitiamo come la peste -ha aggiunto- la discussione che si basa sulla questione dei tempi, 'io voglio fare più veloce, io voglio fare più lento', magari per farsi fare due righe dentro il pezzone che riguarda il congresso del partito. Adesso se uno vuol parlare del congresso del partito dica cosa vuole che faccia il partito nei prossimi anni e come vuole che il partito si collochi, se vuole dare una mano al partito in questa fase".