Pd,Orlando:non serviva scissione figlia di malesseri individuali

Bar

Roma, 23 set. (askanews) - "Se c'è una cosa di cui non si avvertiva la necessità è l'ennesima scissione. Abbiamo parlato, per esigenze retoriche, di scelta incomprensibile ma non lo è. Certo non è figlia di ragioni storiche o di dissenso politico": così Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, ha commentato la nascita di Italia Viva, ad opera di Matteo Renzi, nella sua relazione introduttiva alla Direzione nazionale del partito.

Secondo Orlando si è trattato di una scissione causata da "malesseri individuali e legittime aspirazioni personali e collettive".