Pd,Pd, Verducci: servono primarie per scegliere linea politica

Pol-Afe

Roma, 24 ott. (askanews) - "Dallo scorso Congresso ad oggi, politicamente, è passata un'era geologica. La linea su cui è stato eletto Nicola Zingaretti è radicalmente cambiata. Oggi la segreteria sostiene l'ipotesi di un'alleanza strategica, strutturale e politica con M5S. Non è una tesi programmatica, è una tesi politica dirimente. A mio avviso radicalmente sbagliata. In tutti i casi che va discussa con i crismi congressuali che merita. Su questo serve un Congresso vero, che chiami a pronunciarsi non solo gli iscritti ma tutti i nostri elettori, come prevedeno lo Statuto e le ragioni fondative del Pd. Servono Primarie che scelgano una linea politica e una classe dirigente legata ad una linea politica. Scorciatoie di altro tipo penso siano sbagliate. In un momento storico come questo il Pd va aperto, guai chiudersi nel bunker". Così il senatore Pd Francesco Verducci, della direzione nazionale Dem.