**Pd: per Letta sostegno unitario, ma tra anime dem resta tensione** (3)

·1 minuto per la lettura
**Pd: per Letta sostegno unitario, ma tra anime dem resta tensione** (3)
**Pd: per Letta sostegno unitario, ma tra anime dem resta tensione** (3)

(Adnkronos) – Una prima 'grana' che il segretario in pectore si troverà ad affrontare sarà quella della composizione degli organismi. Nelle ultime ore sono già partite le indiscrezioni. Vedi Roberta Pinotti di Areadem (Franceschini) come vicesegretaria unica. C'è invece chi parla di un vice per Base Riformista. Sicuramente potrebbero esserci ruoli affidati a donne. Anche per dare un segnale dopo le aspre polemiche delle ultime settimane. "leadership donne? Letta è aperto e moderno, saprà interpretare il tema", dice Titti Di Salvo, componente della Direzione del Pd e della Conferenza delle donne democratiche che si riunisce stasera. Dalla riunione potrebbe uscire un documento in vista dell'Assemblea.

Dopo anni, fuori dalle dinamiche interne dem, la componente dei lettiani si è dispersa. Dagli ex-ministri Francesco Boccia e Paola De Micheli, Anna Ascani che è rimasta al governo con Draghi, solo per ricordare alcune personalità. Di quel gruppo chi è rimasto legato all'ex-premier è di certo l'ex-parlamentare Marco Meloni che dal 2017 è il direttore della Scuola di Politiche (SdP) di Letta. Ma anche l'ex-eurodeputata Alessia Mosca attualmente segretario generale dell'associazione Italia-Asean, di cui l'ex-premier è presidente.

Quanto all'organizzazione dell'assemblea di domenica che si svolgerà in modalità telematica, sarà una riunione snella. In sostanza soltanto un seggio elettorale per l'elezione del nuovo segretario senza un dibattito, almeno nelle intenzioni ad oggi. I lavori saranno aperti dalla presidente Valentina Cuppi che, con l'occasione, dovrebbe dare appuntamento quanto prima per una nuova assemblea nella quale invece aprire una discussione.