Pd: per politiche partita aperta, chi pone veti fa regalo a destra

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 giu. (askanews) - Le comunali dicono che per le politichce del prossimo anno "la partita è aperta" e adesso tutte le forze "alternative alla destra" devono assumersi una responsabilità, perché "i veti rappresentano un regalo alla destra". Lo ha detto il vicesegretario Pd Giuseppe Provenzano parlando in conferenza stampa.

"Emerge che nel paese in vista delle elezioni politiche la partita è aperta. Al nord c'è stata una grande affermazione del Pd e il crollo del centrodestra. Ma anche in tante realtà del Mezzogiorno (le cose sono andate bene per il centrosinistra, ndr) pur con alcune criticità. Penso al voto in Puglia e in alcune realtà in Campania".

"Questo - ha aggiunto - carica il Pd di una responsabilità in più nel guidare la costruzione di un'alleanza progressista, riformista, in vista dei ballottaggi e soprattutto delle elezioni politiche". Bisogna guardare a "quel grande bacino rappresentato dalle forze civiche. E a tutte le forze politiche che hanno un disegno alternativo alla destra chiediamo un'assunzione di responsabilità: i veti rappresentano un regalo alla destra. A Palermo se sommiamo i voti del candidato progressista e quelli del candidato centrista otteniamo un risultato che eguaglia quello del centrodestra unito. Vuol dire che per le regionali la partita è aperta".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli