Pd, Pezzopane: io resto. Andarsene è sbagliato e inspiegabile

Lsa

Roma, 17 set. (askanews) - "Resto nel Pd. È la mia casa politica, ho lottato per averla, per cambiarla. Resto a casa mia". Lo dichiara in una nota la deputata democratica Stefania Pezzopane della presidenza del Gruppo.

"Da ieri e soprattutto questa mattina in tanti mi stanno scrivendo e chiamando per sapere cosa faccio. Non avrei mai voluto essere messa di fronte ad una tale scelta, ma - spiega Pezzopane - confermo la mia volontà di 10 anni fa di contribuire a creare proprio questo partito e di essere al servizio di questa comunità".

La deputata dem rimarca ilò suo punto di vista sostenendo dividere il partito "e' un errore, come ogni altra divisione avvenuta in questi anni. Per il partito e per il paese. Lascia sconcertati i nostri elettori, a cui la nuova fase sta dando un po' di speranza ed ottimismo. Il Paese - conclude - ha bisogno di una prospettiva che non lasci più spazio ad errori e sottovalutazioni che portino la destra populista e sovranista a impossessarsi delle istituzioni".