Pd: Picierno, 'no esito scontato ma errore chiusura a priori a M5S in S&D'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 nov. (Adnkronos) – "L'annunciata richiesta di adesione al gruppo dei socialisti di parlamentari eletti nelle fila del Movimento 5 Stelle ha avviato una discussione serena e costruttiva all'interno della nostra delegazione. Un confronto che ha registrato coesione e piena condivisione nell’idea di una valutazione cauta ma anche priva di pregiudizi". Lo scrive l'eurodeputata Pd, Pina Picierno, su Fb.

"La principale ragione risiede nella considerazione che l'eventuale inclusione nel principale gruppo progressista ed europeista di forze che solo fino a qualche anno fa facevano dello scetticismo, per usare un eufemismo, la propria bandiera rappresenta, in sé, un fatto politico di portata enorme".

"Molto resta ancora da chiarire naturalmente e nessun esito è scontato, definito o preconfezionato. Ma un atteggiamento aprioristico di chiusura sarebbe un errore, in particolare per l'enorme sforzo di avanzamento che le istituzioni europee hanno registrato nell'era pandemica. Può forse infastidire qualcuno, ma possiamo finalmente riconoscere che il Pd è tornato ad essere pienamente forza di cambiamento. Ed occorre ribadirlo con forza: l'ambizione del Pd è rappresentare la maggioranza delle istanze e dei bisogni della società italiana in chiave riformista e riformatrice, nel contesto europeo di solidarietà e crescita".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli