Pd: Picierno, 'no esito scontato ma errore chiusura a priori a M5S in S&D' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Il riformismo non è un'ortodossia, una bandierina piantata in un campo piccolo ed esclusivo, ma la capacità di immaginare e costruire una larga convergenza per il cambiamento. Il Pd è baricentro e attore principale di questa convergenza, in Italia come in Europa", continua Picierno.

"Un elemento ben dimostrato dal significativo incontro del segretario Enrico Letta con tutto il gruppo dei Socialisti e Democratici e degli Eurodeputati Pd, che ha lasciato segni documentabili di piena condivisione e forte riconoscimento di autorevolezza. È inoltre evidente che stiamo tornando a rappresentare ampie fasce di popolazione, da cui proviene una forte domanda di nuove opportunità e nuovi diritti".

"Siamo di nuovo maggioritari, nel senso più pieno e non contingente del termine: un partito la cui ambizione è rappresentare la maggioranza delle istanze e dei bisogni della società italiana, in chiave riformista e riformatrice. Un partito forte, centrale, baricentro del campo progressista in Italia e in Ue, che non ha paura di aprirsi e di confrontarsi con altre forze politiche e con il Movimento 5 stelle, come già avvenuto con successo in alcuni territori. Penso a a Napoli, per le elezioni amministrative".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli