Pd, Renzi a Zanda: con me perdite da 10 milioni a 600 mila euro

Pat

Bologna, 30 nov. (askanews) - Al senatore del Partito democratica, Luigi Zanda, che in un'intervista a Repubblica ha criticato la gestione del partito quando era in mano Matteo Renzi, ha risposto il diretto interessato dal palco del Teatro delle Celebrazioni di Bologna, durante la presentazione di Italia viva. "Non siamo riusciti a rimediare a tutti i danni che avete fatto voi prima . Ha detto Renzi - ma abbiamo recuperato una parte significativa: le perdite sono passate da 10 milioni a 600 mila euro".

"Nel 2013 c'era il finanziamento pubblico". In quel periodo le perdite nel bilancio del Pd "erano di oltre 10 milioni - ha spiegato Renzi -. Quando siamo andati via, senza finanziamento pubblico, le perdite sono passate da 10 milioni a 600 mila euro. Non siamo riusciti a rimediare a tutti i danni che avete fatto voi prima, ma abbiamo recuperato una parte significativa". (segue)