**Pd: Base riformista presenta il ‘Manifesto Riformista’**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 giu. (Adnkronos) – Riunione stasera nella Sala Koch del Senato di Base riformista, l’area politica del Pd guidata da Lorenzo Guerini e Luca Lotti per presentare il “Manifesto Riformista”. All’incontro sono intervenuti gli oltre cinquanta parlamentari dell’area e, in videoconferenza, i coordinatori regionali e territoriali (oltre 200 persone collegate da tutta Italia).

La riunione è stata aperta dal coordinatore nazionale di Base riformista Alessandro Alfieri che ha spiegato che il Manifesto vuole essere “un contributo al Pd”, per riaffermare il suo “profilo plurale, la vocazione maggioritaria e riformista, per stimolarlo su alcuni temi per noi centrali”. Ad illustrare i contenuti del Manifesto -che ha come sottotitolo ‘L'Italia, insieme. Futuro, crescita e comunità dopo la pandemia’- è stato il portavoce di Base riformista Andrea Romano che ha coordinato il lavoro di stesura del testo. Il Manifesto, è stato sottolineato, è uno “strumento di confronto” sia all’interno del partito, sia con altri soggetti della società civile, associazioni di categoria, sindacati, terzo settore.

Presenti all’incontro di stasera anche Graziano Delrio e la capogruppo Pd alla Camera Debora Serracchiani con cui, è stato spiegato, “da tempo è aperto un confronto per valorizzare l'impegno dei riformisti in questa fase politica”.