Pd: riunione Base Riformista, 'a giugno Manifesto dei riformisti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag (Adnkronos) – Si è svolta ieri sera una riunione in video conferenza di Base Riformista, l’area politica del Pd guidata da Lorenzo Guerini e Luca Lotti, cui hanno partecipato gli oltre cinquanta parlamentari dell’area oltre ai coordinatori regionali e territoriali. Al centro dell’incontro, rende noto Base Riformista, la programmazione delle prossime iniziative politiche. Due i principali temi affrontati: la definizione dei contenuti del 'Manifesto dei riformisti' e l’imminente avvio della stagione dei Congressi locali (regionali e provinciali).

Il 'Manifesto dei riformisti' sarà presentato il 9 giugno e conterrà principi, valori e priorità dell’azione politica del Pd: il documento, è stato spiegato, vuole essere un contributo propositivo e costruttivo per affrontare le principali sfide che attendono sia il Pd sia il governo. Inoltre, nel corso della riunione è stato deciso che entro la prima metà di luglio sarà organizzata un’iniziativa di confronto, a partire dai contenuti del Manifesto dei Riformisti, con realtà del volontariato, del lavoro e dell’impresa.

Base riformista spiega ancora che per quanto riguarda invece la fase Congressuale – che a livello locale avrà principalmente due fasi, da giugno a fine luglio e poi da settembre a dicembre – sono state definite le principali iniziative che l’area di Base riformista intende mettere in campo nei vari territori interessati dai Congressi. Tra i diversi interventi ieri sera è stata posta attenzione anche sui prossimi appuntamenti parlamentari, sulla campagna di tesseramento del Pd e sulle amministrative che si terranno in autunno.