Pd, Sala: abbiamo fatto un miracolo ma ora serve uno scatto

Afe

Cortona (Ar), 13 set. (askanews) - Il Pd ha fatto un "miracolo" ma adesso è il momento di uno "scatto" del partito. Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala, intervenendo alla convention di AreaDem in corso a Cortona (Ar).

"E' - ha sottolineato - il momento della verità per il Paese e per il Pd, perchè ci sono questioni importantissime che devono essere affrontate dal Paese e dal Pd. E' chiaro che dall'esterno un modo di vedere il Pd come sistema fatto di correnti c'è ed è inevitabile, ma bisogna passare oltre con grande rapidità. Questa fase ha lasciato strascichi, ma si va oltre se si affrontano le questioni. E' inevitabile parlare di legge elettorale ma questo è un tema che piace a noi, i cittadini hanno in mente alcuni temi su cui vogliono uno scatto del Paese e del Pd. A me stanno a cuore tre questioni: il tema dell'ambiente; la trasformazione digitale; amministrazione territoriale e autonomia. Bisogna dire dove vogliamo portare il Pd".

"La Lega - ha avvertito - è forte, non si farà imbalsamare in un sarcofago parlamentare, rilancerà molto di più sui territori, saranno aggressivi e cercheranno di presidiare dove sono e di recuperare ulteriore consenso. Bisogna trovare un modo di caratterizzare la nostra presenza e il nostro disegno per il Nord. E poi c'è il Sud, su cui non vedo una vocazione precisa. Diamo un contributo".

"Abbiamo - ha concluso Sala - fatto le cose giuste, in questi ultimi due mesi abbiamo fatto un miracolo e siamo stati bravi e capaci, ma ora è il momento della verità per l'Italia e il Pd. Troviamo formule comprensibili che non vuol dire sempliciotte ma che sia viste come vere. Che siano alte ma che non suonino come parole, non è più tempo di parole ma di fatti".