Pd: Serracchiani, 'valorizzare ogni singolo deputato, ciascuno sia protagonista'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 mar. (Adnkronos) – "Care colleghe e cari colleghi, il nostro regolamento prevede che oggi si apra il seggio elettorale per l’elezione della capogruppo Pd alla Camera dei deputati e non prevede che ci sia una discussione preventiva. Del resto, oggi non votiamo per le primarie a segretario del Pd o a sindaco di una delle nostre città. Oggi ci sono due donne che si candidano a mettersi al servizio della nostra comunità di deputate e deputati, per organizzarla e renderla pronta ad affrontare al meglio i complessi passaggi legislativi che ci attendono alla Camera". Così Debora Serracchiani in una lettera ai deputati Pd a poche ora dal voto nel gruppo per il nuovo presidente.

"Per questo mi limito a esporvi ciò che vorrei fare insieme a voi per raggiungere questo obiettivo. Lo scopo che ci proponiamo è ambizioso, e ci richiede di tendere a qualcosa di più alto e difficile. C’è da ricostruire un sentimento di appartenenza che sembra essersi smarrito nei rivoli di un individualismo e di un particolarismo esasperato e banale. A questo impegno desidero ispirare, se lo vorrete, il mio lavoro con voi. Perché il nostro lavoro è qui, nel Parlamento della Repubblica, dove dobbiamo trovare il modo di far sentire ciascuno di noi protagonista. Dobbiamo in questo senso allargare la partecipazione, lavorare tutti e consentire a tutti di presentare all’esterno il faticoso lavoro svolto".

"Per questo chiederò al prossimo Ufficio di presidenza di far proprio il compito di valorizzare ogni singolo deputato del Pd, collaborando strettamente con i nostri capigruppo di commissione, con cui va stabilito un costante rapporto al fine di coordinare il lavoro di tutti".