Pd: Serracchiani, 'valorizzare ogni singolo deputato, ciascuno sia protagonista' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Mi preme sottolineare un legame -prosegue Serracchiani- che vorrei avessimo sempre chiaro: il gruppo della Camera, il gruppo del Senato e il gruppo al Parlamento europeo sono uniti dal medesimo progetto a vocazione maggioritaria, che si esplica nell'autonomia delle loro funzioni. Bisogna tenere ferma sia l'unità del progetto sia la rispettiva autonomia. E vanno anche stabiliti rapporti coi gruppi parlamentari nazionali delle forze politiche che aderiscono con noi al medesimo gruppo europeo".

Per noi l'occasione di discutere del Regolamento della Camera non è qualcosa di residuale o ragionieristico, adeguando solo i numeri, ma deve servire a rafforzare il lavoro parlamentare. Credo dobbiamo evitare l'eccessiva compressione dei nostri spazi dovuta a maxiemendamenti, eccesso di voti di fiducia e lo sbocco in un monocameralismo di fatto".

"Quindi servono certezza nei tempi di discussione e di votazione delle iniziative del Governo, e spazi reali di confronto e di emendabilità. Su questo ci giochiamo un buon pezzo della nostra autonomia e del nostro ruolo, e di quello della Camera in generale. Senza dimenticare che il nostro lavoro è anche sui territori ai quali, come parlamentari ci sentiamo legati e che richiedono più attenzione, presenza, ascolto".