Pd: tagliare tasse a dipendenti per aumentare potere d'acquisto

Rea

Roma, 30 set. (askanews) - "Per il Partito Democratico è di fondamentale importanza tagliare le tasse sul lavoro e mettere più soldi nelle tasche dei lavoratori dipendenti dei ceti bassi e medi, anche per far ripartire i consumi. Per noi la priorità è quella di aumentare il potere d'acquisto di chi non ce la fa a comprare i libri per i figli, ad acquistare un paio di scarpe in più, a saldare la rata del mutuo. Per non ripetere gli errori del passato vanno tenute insieme sviluppo, crescita e giustizia sociale". Così in una nota Pietro Bussolati della segreteria nazionale Pd.